Cook punta sulla Realtà Aumentata: in arrivo gli Apple Glass

Sono in arrivo gli Apple Glass, il dispositivo wearable per la Realtà Aumentata con il quale Tim Cook punta a rendere più accessibile questa innovativa tecnologia

Un sogno per i fan della Apple, un grosso passo avanti per la diffusione della Realtà Aumentata. Dopo un valzer di annunci, smentite e rinvii durato più di un anno (ne avevamo parlato già qui) finalmente stanno per arrivare sul mercato gli Apple Glass. Si tratta del nuovo dispositivo wearable “Made in Cupertino” da abbinare ad Iphone per rendere ancora più immersiva l’esperienza d’uso dello smartphone. Gli Apple Glass saranno veri e propri occhiali intelligenti (con lenti graduate o normali, a seconda delle esigenze) che permetteranno di vivere esperienze in Realtà Aumentata. Gli utenti potranno visualizzare video, immagini, pagine web e contenuti tridimensionali direttamente sulla lente dei loro occhiali smart. Per esempio, sarà possibile trovare l’indirizzo che stiamo cercando tramite Google Maps grazie alle indicazioni proiettate direttamente sul nostro orizzonte in tempo reale. Inoltre, attraverso delle precise gesture, potremo navigare tra le varie schermate e controllare lo smartphone con i nostri stessi movimenti. Tutte queste funzioni “dipendono” da Lidar, il rivoluzionario sensore per la Realtà Aumentata che Apple ha brevettato e collocato nella parte destra della montatura dei suoi occhiali.

Potrebbe interessarti anche → Realtà Aumentata: Facebook testa un nuovo sistema di connessione neurale

Apple Glass: quando usciranno e quanto costeranno gli occhiali per la Realtà Aumentata

Per il momento, non sappiamo ancora quando usciranno gli Apple Glass né quale sarà il prezzo di vendita. Jon Prossler – uno dei leaker più affidabili quando si parla di prodotti Apple – afferma che arriveranno non prima del 2022 e costeranno circa 499 dollari. In ogni caso, l’arrivo degli Apple Glass potrebbe rappresentare un passo avanti decisivo per la tecnologia della Realtà Aumentata. Tim Cook e i suoi sono abituati a fare le cose in grande e siamo certi che anche in questo caso sarà un’autentica rivoluzione. Soprattutto in termini di accessibilità. L’enorme diffusione e la popolarità dei dispositivi Apple permetterà di diffondere l’AR al grande pubblico. Indossando gli Apple Glass sarà insomma molto più semplice accedere a tutti quei contenuti in Realtà Aumentata che oggi molte persone ignorano o di cui non conoscono neppure l’esistenza. Negli ultimi anni, importanti software houses hanno lanciato progetti per lo sviluppo di soluzioni AR che vanno dall’entertainment all’editoria interattiva. Uno dei progetti più innovativi riguarda le applicazioni della Realtà Aumentata nel settore dell’ADV, del marketing e della comunicazione integrata. Si tratta della piattaforma Moreglobe, un sistema brevettato che permette di visualizzare tutti i contenuti AR (video, audio, immagini, contenuti tridimensionali) attraverso un’unica app per smartphone.

Leggi anche → Apple Car: in arrivo la prima auto (elettrica) di Cupertino

Exit mobile version