Le notizie più lette della settimana: 5 giugno

Le notizie più lette della settimana: il chip da 2 nanometri, due youtuber filmano la velocità della luce e l’Intelligenza Artificiale applicata all’arte

Quali sono le notizie più lette dell’ultima settimana? Quali sono stati i trending topics nel mondo dell’innovazione? Di cosa si è parlato sui social network di tutto il mondo? Per rispondere a queste domande, abbiamo selezionato le notizie che, nell’ultima settimana, ha avuto maggiore visibilità sul nostro portale e hanno acceso la curiosità dei nostri lettori.

Le notizie più lette della settimana

IBM ha brevettato il primo chip da 2 nanometri: “Sarà una rivoluzione”

Bastano 2 nanometri (cioè un miliardesimo di metro, pari ad un milionesimo di millimetro) per dar vita ad un’autentica rivoluzione tecnologica. Ne sono certi gli ingegneri di IBM. La tech-company americana ha annunciato la creazione del primo chip di 2 nanometri. Per capirci, 2 nanometri è all’incirca il diametro della doppia elica del DNA. Grazie a queste dimensioni estremamente ridotte, il nuovo prodotto di IBM garantirà prestazioni superiori del 45% rispetto ai chip più avanzati (da 5 o 7 nanometri) che oggi vengono utilizzati nelle architetture delle CPU. Secondo i calcoli della società americana, un laptop con chip di 2 nanometri potrebbe avere una durata della batteria fino a quattro volte superiore. LEGGI L’ARTICOLO 

L’Intelligenza Artificiale mostra i “veri volti” dei quadri più famosi

Tecnologia e arte sono oggi due mondi interconnessi. Sempre più artisti sfruttano le potenzialità delle nuove tecnologie – dall’Intelligenza Artificiale ai sistemi di elaborazione delle immagini – per creare opere d’arte davvero uniche nel loro genere. Qualche settimana fa, ad esempio, ha fatto molto scalpore la notizia di un video di 10 secondi venduto all’asta da Christie’s per la cifra da capogiro di 6,6 miliardi di dollari. Il corto è opera di Beeple, un famoso artista digitale californiano che ha messo insieme e ha animato oltre 5000 immagini realizzate al PC negli ultimi 13 anni. Un’altra applicazione davvero sorprendente delle nuove tecnologia al mondo dell’arte arriva da Denis Shirayev, un digital artist che utilizza l’Intelligenza Artificiale per dar vita alle sue opere d’arte. LEGGI L’ARTICOLO

Due youtuber sono riusciti a filmare la velocità della luce

É possibile filmare la velocità della luce? Immortalare ciò che per definizione è rapido e ineffabile sembra una vera e propria “missione impossibile”. In realtà, si può fare: basta avere a disposizione la strumentazione del California Institute of Technology! La dimostrazione è stata fornita di recente da due youtuber inglesi molto popolari per i loro video a rallentatore. Il duo – che non a caso si chiama “Slow Mo Guys” – ha visitato i laboratori dell’Università californiana e ha “preso in prestito” una serie di sofisticate telecamere ad altissima risoluzione. LEGGI L’ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO

Potrebbe interessarti anche -> Camello: il robot che consegna la spesa a domicilio

Exit mobile version